Il nostro Dossier sui Centro estivi 2020

Il nostro Dossier sui Centro estivi 2020

Marevivo Sicilia

Hippocampus, residenziale e diurno

Dove

Eraclea Minoa (Agrigento)

Quando

6-11 luglio, 13-18 luglio, 20-25 luglio

Chi può partecipare

Ragazzi suddivisi per fasce d’età. Il campo del 6-11 luglio è riservato alla fascia 10-14 anni

Cosa si farà

Nella terza settimana sono previste anche attività di un solo giorno. I ragazzi saranno coinvolti in attività scientifiche , escursionistiche,  sportive e ludiche, all’insegna del rispetto e dell’educazione ambientale: escursioni in canoa, laboratori di biologia marina, tornei sportivi, escursioni in natura, laboratori creativi, snorkeling

Misure anticovid

Durante il campo saranno rispettate le norme di sicurezza di contrasto al covid 19 e verrà eliminato l’uso della plastica monouso facendo dotare i partecipanti stessi di stoviglie personali. Obiettivo, infatti , del campo estivo è anche quello di far abituare a stili di vita più sostenibili e sani.

Contatti

www.marevivosicilia.it

3347059354

sicilia@marevivo.it


Cooperativa Palma Nana, campi residenziali

Dove

Parco delle Madonie, Isole Eolie

Quando

Luglio 2020

Chi può partecipare

Bambini e ragazzi di diverse fasce d’età

Cosa si farà

Varie proposte per le diverse fasce di età, con esplorazioni del territorio, giochi, orienteering, tree climbing, seawatching

Misure anticovid

Stanze con non più di 3-4 ragazzi. Pasti consumati in spazi aperti per consentire il distanziamento, misurazioni quotidiane della temperatura

Contatti

www.educazioneambientale.com

info@educazioneambientale.com

091303417

 

 


Cerca il centro estivo nella tua regione

Abruzzo Valled'Aosta Puglia Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-VeneziaGiulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Sardegna Sicilia Trentino-AltoAdige Toscana Umbria Veneto

 

Torna all’articolo principale

 

Saperenetwork è...

Alessia Colaianni
Alessia Colaianni
Laureata in Scienza e Tecnologie per la Diagnostica e Conservazione dei Beni Culturali, dottore di ricerca in Geomorfologia e Dinamica Ambientale, è infine approdata sulle rive della comunicazione. Giornalista pubblicista dal 2014, ha raccontato storie di scienza, natura e arte per testate locali e nazionali. Ha collaborato come curatrice dei contenuti del sito della rivista di divulgazione scientifica Sapere e ha fatto parte del team della comunicazione del Festival della Divulgazione di Potenza. Ama gli animali, il disegno naturalistico e le serie tv.

Parliamone ;-)