persone che portano acqua in territorio colpito da siccità

Una sfida senza precedenti. Crisi climatica, salute e questione sociale al Festival di Internazionale

La sfida dei cambiamenti climatici riguarda ogni settore delle nostre vite. Ne discutono Andrea Pinchera di Greenpeace, Munica Rull Villa di Msf e la climatologa Ndoni Mcunu, fondatrice di Black Women in Science, il 2 ottobre a Ferrara. Modera l’incontro Marco Fratoddi, direttore di Sapereambiente

Il legame tra cambiamenti climatici, ambiente, salute e questione sociale è ormai innegabile. Lo ha sottolineato anche l’ultimo rapporto del Gruppo Intergovernativo sul Cambiamento Climatico (Ipcc), che non ha usato mezze parole per imputare agli esseri umani la responsabilità dell’attuale crisi climatica. Crisi che abbiamo cominciato a subire in modo eclatante con la pandemia, e quest’estate con alluvioni e incendi.

 

Migranti climatici
Secondo un recente rapporto della Banca Mondiale, a causa di effetti e conseguenze del cambiamento climatico 216 milioni di persone saranno costrette a migrare entro il 2050.

 

Nel cinquantesimo anno della loro fondazione, Medici Senza Frontiere e Greenpeace si confrontano a Ferrara, in un incontro, nell’ambito del Festival di Internazionale, sul rapporto tra crisi ambientale, salute globale ed equità sociale. Un intreccio indissolubile, Una sfida senza precedenti, come è stato chiamato l’incontro, da cui dipendono le vite e la sopravvivenza di donne, uomini e di tutte le specie viventi che popolano il Pianeta.

Ne discuteranno il 2 ottobre alle 17.30 al Cinema Apollo, Andrea Pinchera di Greenpeace, Monica Rull Villa di Medici Senza Frontiere, e la climatologa Ndoni Mcunu, fondatrice di Black Women in Science. L’incontro sarà introdotto e moderato da Marco Fratoddi, direttore di Sapereambiente.

 

ghiaccio dell'artico in scioglimento
I cambiamenti che riguardano il ghiaccio dell’Artico, l’oceano e il livello del mare (che nel corso di questo secolo continuerà a salire), secondo l’IPCC sono irreversibili su scale temporali dell’ordine delle centinaia di anni.

 

Per ulteriori informazioni e per conoscere tutto il programma del Festival di Internazionale: https://www.internazionale.it/festival/programma/2021

 

Saperenetwork è...

Redazione
Sapereambiente è una rivista d'informazione culturale per la sostenibilità. Direttore responsabile: Marco Fratoddi. In redazione: Valentina Gentile (caporedattrice), Sarah De Marchi, Roberta Sapio, Adriana Spera. È edita da Saperenetwork, società del gruppo Hub48 di Alba (Cn). Stay tuned 😉

Parliamone ;-)