Featured Video Play Icon

La società delle api, per imparare a cooperare per il bene comune

Mercoledì 24 marzo alle 17, il secondo incontro del ciclo organizzato da Sapereambiente, Conapi e Mielizia. Focus sulla struttura sociale delle api, sistema organizzatissimo e eco-sostenibile. L’incontro è particolarmente rivolto alla formazione di insegnanti ed educatori ambientali

Secondo incontro, mercoledì 24 marzo dalle 17 alle 19, del ciclo di appuntamenti speciali voluti da Sapereambiente con Conapi e Mielizia per creare un giardino amico delle api. Questa volta, insieme a Michele Sbaragli, del dipartimento di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità dell’Arpa Umbria, e a Elisabetta Tedeschi, responsabile della comunicazione Conapi, ci occuperemo di formazione con un’attenzione particolare rivolta agli insegnanti e agli educatori ambientali.

Le api, modello di biodiversità e virtù civica

L’incontro online dal titolo Biodiversità ed educazione civica: le api una società a spreco zero, s’inserisce fra gli strumenti utili al trasferimento delle competenze voluti dalla legge 92/2019, che riconosce il valore dell’Educazione Civica e dell’Educazione Ambientale integrate in un solo percorso. Durante la formazione, aperta a tutti gli interessati, le api, con la loro società altamente organizzata perché nessuno sforzo vada sprecato, verranno perciò usate come modello utile alla comprensione dei cicli e della biodiversità, per essere cittadini sostenibili. La partecipazione all’incontro on-line nell’aula virtuale della Scuola di ecologia è gratuita ma è necessario iscriversi qui.

Saperenetwork è...

Maria Luisa Vitale
Maria Luisa Vitale
Calabrese di nascita ma, ormai da dieci anni, umbra di adozione ho deciso di integrare la mia laurea in Farmacia con il “Master in giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza” dell’Università di Ferrara. Arrivata alla comunicazione attraverso il terzo settore, ho iniziato a scrivere di scienza e a sperimentare attraverso i social network nuove forme di divulgazione. Appassionata lettrice di saggistica scientifica, amo passeggiare per i boschi e curare il mio piccolo orto di piante aromatiche.

Parliamone ;-)