Featured Video Play Icon

Ci siamo confrontati con lui nei primi giorni di marzo, quando la Covid-19 stava incominciando a stravolgere i nostri stili di vita. In quella circostanza Michele Bracco, docente di filosofia presso il liceo “Sylos” di Bitonto (Ba), studioso  di prossemica e autore del libro Sulla distanza. L’esperienza della vicinanza e della lontananza nelle relazioni umane (Stilo Editrice 2016) ci ha  presentato la sua riflessione intorno al concetto di  distanza vissuta o esistenziale.

 

Leggi anche
Vivere la distanza. Il saggio di Michele Bracco sul senso delle relazioni

 

Nel video che vi proponiamo, il professore Bracco ripercorre i principali argomenti della sua ricerca sulla prossemica, secondo una prospettiva fenomenologica, evidenziando come il virus abbia già condizionato le nostre abitudini quotidiane, a partire dal modo di interagire con i corpi, non solo quelli umani. Spiegando gli effetti della distanza ideologica sull’economia e sulla cultura.

E come la pandemia abbia riportato alla luce una particolare distanza: quella da sé stessi.

Saperenetwork è...

Michele D'Amico
Michele D'Amico
Sono nato nel 1982 in Molise. Cresciuto con un forte interesse per l’ambiente.Seguo con attenzione i movimenti sociali e la comunicazione politica. Credo che l’indifferenza faccia male almeno quanto la C02. Giornalista. Ho collaborato con La Nuova Ecologia e blog ambientalisti. Attualmente sono anche un insegnante precario di Filosofia e Scienze umane. Leggo libri di ogni genere e soprattutto tante statistiche. Quando ero piccolo mi innamoravo davvero di tutto e continuo a farlo.

Parliamone ;-)

Instagram did not return a 200.