WorkPlace 30 per Fiera Milano 2016. Installazione di Filippo Riniolo in collaborazione con Arteprima

Filippo Riniolo in una delle sue installazioni a Milano in collaborazione con Arteprima (Fonte: Arteprima.org)

“Mettere l’arte in ogni cosa”, citando Frank O. Gehry, per portare l’arte in ogni azienda, contesto e territorio. È la missione di Arteprima Progetti, impresa creativa, di nuova generazione con sedi a Roma e Milano, che si occupa di strategie e progettazione culturale attraverso l’approccio e le pratiche dell’ Art Thinking e dell’arte di ricerca. Il metodo Art Thinking, il cui Manifesto è stato presentato lo scorso giugno 2019 al Maxxi di Roma, scritto insieme ad aziende, scienziati, fondazioni, associazioni di categoria e operatori culturali, considera l’arte il dispositivo più potente per sviluppare intelligenza emotiva, nuovo immaginario e conoscenza.

 

Guarda la presentazione del Manifesto Art  Thinking di Francesco Cascino al MAXXI di Roma 

 

 

Le pratiche dell’arte alimentano le dinamiche della vita pubblica e privata grazie all’intervento di artisti di massima qualità, ed entrano da protagoniste nei processi delle organizzazioni pubbliche e private per ricucire in modo equilibrato e duraturo le relazioni tra territori, contesto sociale, mercato, collettività. Arteprima Progetti vuole lavorare con le Imprese e le Istituzioni per definire insieme nuovi modelli di business e generare nuove consapevoli visioni.  Fondata da professionisti senior con competenze interdisciplinari, nel suo board figurano Francesco Cascino, fondatore e direttore artistico, Raffaele Giannitelli, ingegnere e architetto, Guido Guerzoni, economista della cultura e  Giovanni Procaccino, consulente strategico. Tra i partner: Azzurra Immediato, storica dell’arte e curatrice, Mariateresa Cascino, specialista in marketing e comunicazione, Biagio Giurato, architetto, Emanuele Montanelli, architetto e designer, ideatore del metodo Teylor.

 

«Le soluzioni proposte dagli artisti  − ha dichiarato il fondatore Francesco Cascino  − se consideriamo ad esempio le città d’arte, sono state adottate unendo estetica e funzionalità. Con le loro pratiche si sono costruite identità preziose e produttive riconducibili all’Art Thinking. Oggi  queste rappresentano un’eredità enorme in termini di valore culturale ed economico per l’Italia e per il Made in Italy ».

 

Ha aggiunto L’architetto Raffaele Giannittelli:«Noi vogliamo ridare agli artisti il ruolo di primo piano che avevano nel passato  per ridisegnare con le loro pratiche nuovi modelli in modo più sostenibile, armonico, equilibrato e duraturo nel tempo. Ad esempio, il metodo Art Thinking  lo abbiamo già sperimentato con il progetto “Mare 2020, la misura e il paesaggio”, in cui abbiamo ridisegnato le spiagge italiane, insieme all’artista Filippo Riniolo, in modalità Anticovid, ispirandoci al virtuoso mondo delle api, valorizzando lo spazio e la vegetazione dei litorali italiani, coniugando arte, architettura e paesaggio con una soluzione sostenibile, sicura ed ecologica».

 

 

Inserendo arte in ogni cosa, Arteprima Progetti offre i seguenti servizi: progettazione culturale per l’ideazione e la realizzazione di ”operAzioni” realizzate con artisti internazionali; progettazione di interventi di architettura e/o arte pubblica, Heritage Management per la gestione di patrimoni immobiliari storici, collezioni corporate e  progetti di architettura secondo la filosofia della Casa Salubre, basata sul metodo Teylor  per disegnare e predisporre spazi con i criteri della salute, dell’estetica, della funzionalità,  comunicazione culturale per raccontare il brand, l’identità, le storie e le persone dell’impresa attraverso il potere delle immagini di senso, proprie dell’arte; formazione con formule interattive e/o nomadi e attività artistiche di team building.

Tutte le informazioni sono su www.arteprima.org.

Saperenetwork è...

Redazione Sapereambiente
Redazione
Sapereambiente è una rivista d'informazione culturale per la sostenibilità. Direttore responsabile: Marco Fratoddi. In redazione: Valentina Gentile (caporedattrice), Michele D'Amico, Sarah De Marchi, Roberta Sapio, Adriana Spera. È edita da Saperenetwork, società del gruppo Hub48 di Alba (Cn). Stay tuned 😉

Parliamone ;-)