Le manu di un bambino ricoperte con i colori dell'arcobaleno

Secondo il Forum diseguaglianze e diversità sono 1 miliardo e 650 milioni i bambini fuori dalle scuole a causa del Coronavirus

Sono 1 miliardo e 650 milioni in tutto il mondo, solo in Italia 9,8 milioni, il 16,8% della popolazione, i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze ancora fuori dalle scuole chiuse per l’emergenza Coronavirus.

Cifre che parlano chiaro: la crisi che stiamo vivendo non è solo sanitaria e socio-economica, ma è anche la più grande crisi educativa planetaria che si ricordi.

Una situazione rischiosa, perché i divari economici, sociali e culturali già alti prima della pandemia, stanno aumentando rapidamente. Basti pensare alle differenze che nel nostro paese esistono tra figli di italiani e figli di genitori immigrati, tra bambini che vivono in aree più protette e meno protette, al sempre eterno divario tra Nord e Sud, a quello tra scuole. O, semplicemente, tra chi è connesso e chi no. Eppure, proprio dal dramma che stiamo vivendo, la scuola può rinascere. Ne sono convinti i promotori del Forum Diseguaglianze e Diversità che hanno pubblicato un documento che propone “un’alleanza civile e politica per la ri-apertura” di scuole e spazi di vita per bambini e adolescenti.

Ma non non si tratta solo di rispettare e mettere in pratica l’articolo 3 della Costituzione. Per il Forum DD questo momento di crisi è l’occasione per ricostruire la scuola e il sistema educativo, battendo le diseguaglianze, sostenendo l’attivazione sociale e quindi promuovendo lo sviluppo economico, la parità di genere, la coesione.

E permettendo di prevenire potenziali conflitti tra poveri, tra italiani e stranieri  e di contrastare i pericoli di sviluppo dell’economia criminale e del controllo delle mafie nei territori dell’esclusione sociale, non solo nel Sud. Il Forum ha già avuto  un confronto con la Commissione per la riapertura istituita presso il Ministero dell’istruzione.

Leggi qui il documento integrale

Saperenetwork è...

Redazione Sapereambiente
Redazione
Sapereambiente è una rivista d'informazione culturale per la sostenibilità. Direttore responsabile: Marco Fratoddi. In redazione: Valentina Gentile (caporedattrice), Michele D'Amico, Sarah De Marchi, Roberta Sapio, Adriana Spera. È edita da Saperenetwork, società del gruppo Hub48 di Alba (Cn). Stay tuned 😉

Parliamone ;-)