Leggi la versione integrale dell'articolo Cassinogreen resta a casa ma… non si ferma! su Cassinogreen

«Non ci sarà più una zona rossa, la zona uno e la zona due, ci sarà l’Italia zona protetta». Queste le parole pronunciate lo scorso lunedì dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dopo aver firmato il Dpcm con le nuove misure di sicurezza per il contenimento e il contrasto al virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale.

Si tratta di una serie di provvedimenti (in vigore fino al 3 aprile 2020) che si possono riassumere con l’espressione “io resto a casa”, da cui è partito l’hashtag che da giorni spopola su tutti i social e che ha dato vita ad una vera e propria campagna di sensibilizzazione che aiuta a diffondere il messaggio di fermarsi nelle proprie abitazioni, non solo per non contrarre il virus, ma soprattutto per non diffonderlo poiché, come si è visto dalle statistiche, è spesso letale per anziani, immunodepressi e pazienti con patologie pregresse.

(…)

Saperenetwork è...

Anastasia Verrelli
Anastasia Verrelli
Nata e cresciuta nella meravigliosa Ciociaria, sin da piccola sviluppa un amore smodato verso l'ambiente e il territorio. Durante gli anni di studi si avvicina sempre più al mondo del giornalismo, in particolare al giornalismo ambientale e culturale. Durante l'esperienza universitaria nel Dipartimento di Lettere dell'Università di Cassino contribuisce a far nascere la rivista Cassinogreen, oggi associazione con lo scopo principale di far avvicinare i giovani universitari e non solo al mondo green, di cui oggi è vicepresidente. Ha organizzato diversi webinar e seminari ospitando importanti esperti del settore. Nel 2020 inizia a collaborare come addetto stampa per l'ente territoriale del Gal Versante Laziale del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Laureanda magistrale in lettere moderne e studentessa di un master in Digital Communication, spera di migliorare le sue capacità comunicative per trasmettere ai suoi lettori lo stesso interesse per la sostenibilità.

Leggi la versione integrale dell'articolo Cassinogreen resta a casa ma… non si ferma! su Cassinogreen

Parliamone ;-)