Economia circolare, un’opportunità per l’agricoltura. Il rapporto di Davos

Gli eventi meteorologici estremi colpiscono sempre di più l’agricoltura. Ma proprio dall’agricoltura, applicando i modelli circolari che puntano a ridurre gli sprechi, eliminare i pesticidi e favorire il consumo locale, rappresenta un’importante risposta al cambiamento climatico. Il rapporto di Circle Economy durante l’ultimo World Economic Forum


AgricolturabioLeggi la versione integrale dell'articolo Economia circolare, un’opportunità per l’agricoltura. Il rapporto di Davos su Agricolturabio

 

Se attuata a livello globale  l’economia circolare potrebbe colmare l’Emissions Gap, il divario tra i livelli delle emissioni previsti per il 2030 e quelli necessari per mantenere l’aumento delle temperature al di sotto dei 2°C. È quanto afferma un recente studio intitolato Circularity gap report 2020 realizzato dall’organizzazione no-profit olandese Circle Economy e presentato in occasione del World Economic Forum di Davos che si è tenuto dal 25 al 29 gennaio scorso.

 

Circa il 50% delle attuali emissioni mondiali di gas a effetto serra derivano dall’estrazione e dalla lavorazione di risorse naturali, con una domanda di materie prime che si prevede raddoppierà entro il 2050 se non si effettua un rapido cambio di rotta. Mantenere lo status quo


AgricolturabioLeggi la versione integrale dell'articolo Economia circolare, un’opportunità per l’agricoltura. Il rapporto di Davos su Agricolturabio

Parliamone ;-)