La solidità dei dati scientifici, delle rappresentazioni grafiche e dei riscontri che arrivano da importanti centri di ricerca. Insieme alla profondità degli interrogativi, individuali e collettivi, che caratterizzano un’epoca segnata da scenari e cambiamenti inediti rispetto alla storia dell’umanità, da incertezze e paure di orizzonte globale. Attraverso questi ingredienti, apparentemente opposti, la “Scuola di ecologia” promossa da Sapereambiente e Arpa Umbria ha cercato un modo nuovo e originale per affrontare la sfida cruciale, anche in termini educativi, della nostra epoca: quella del clima e dei suoi sconvolgimenti.

A questo fenomeno, infatti, è stato dedicato il terzo incontro (giovedì 6 giugno) del progetto che si sta realizzando all’interno della Biblioteca di San Matteo degli Armeni, a Perugia. Un appuntamento che ha, finalmente, permesso di varare il metodo di lavoro che guiderà i cinque tutor e i trenta corsiti fino a dicembre: ad ogni appuntamento un contributo teorico da parte di

Saperenetwork è...

Ambra Murè
Ambra Murè
Da piccola sognavo di fare la veterinaria, ma passò subito perché venni contagiata dalla “malattia” del giornalismo. Il mio primo lavoro fu un sogno: editor presso una delle più brillanti case editrici italiane di saggistica, la Meltemi editore. Nel frattempo scrivevo e raccontavo in radio, camuffando l’accento siciliano. A 27 anni ero già giornalista professionista e, nel corso degli anni, ho lavorato come speaker radiofonica, giornalista di carta stampata e web, videomaker, videoreporter e fotografa. Ho collaborato con diverse testate giornalistiche, tra cui Corriere della Sera e Nuovo Paese Sera, ma anche col mondo dell’associazionismo, occupandomi principalmente di ambiente, sostenibilità, sociale e consumerismo.
Oggi, da freelance, metto a sistema il mio bagaglio di competenze autenticamente crossmediali, a cavallo tra giornalismo, ufficio stampa, comunicazione, digital PR e social media management. Nel frattempo ho deciso di scommettere sul futuro mettendo al mondo due figli. E, cercando un orizzonte che somigliasse di più ai miei desideri, ho lasciato Roma per andare a vivere in campagna (a proposito, God bless il telelavoro!). Chi cerca il mio ufficio quindi oggi lo troverà in Umbria, a pochi km da Todi, immerso tra olivi, girasoli, ellebori ed echinacee, a seconda della stagione.

Leggi la versione integrale dell'articolo Fra scienza e psiche, le certezze e i dilemmi del cambiamento climatico su Scuola di ecologia

Parliamone ;-)