Sergio Costa e Mariarosaria de' Medici

Il ministro Sergio Costa durante la sessione a porte chiuse del Feestival del giornalismo ambientale

Il ministro Costa lancia un patto green per l’informazione

«Percorso comune per dare massima visibilità per le tematiche ambientali». La proposta durante la sessione a porte chiuse del Festival del giornalismo ambientale che si è tenuta stamattina. L’edizione integrale rinviata al 5, 6 e 7 giugno

L’emergenza Coronavirus ha spazzato via anche il Festival del giornalismo ambientale che Ministero dell’ambiente, Enea, Ispra e Federazione italiana dei media ambientali avevano convocato per questo week-end al Maxxi di Roma. Si è tenuta soltanto una sessione a porte chiuse in mattinata insieme a direttori ed editori di diverse testate in campo ambientale moderata dalla giornalista del Tg3 Mariarosaria de’ Medici. E il ministro Sergio Costa ha lanciato per l’occasione un patto green per l’informazione ambientale:

 

«L’invito che faccio a tutti è di costruire un percorso comune, fatto di idee e proposte concrete, per dare la massima visibilità ai temi ambientali, dai cambiamenti climatici all’inquinamento urbano, alla sostenibilità e quindi alle occasioni di lavoro green e alle soluzioni che l’economia verde e la scienza già ci mettono a disposizione» ha detto.

E ancora: «Propongo un vero e proprio patto, concreto, da mettere a punto e firmare in occasione del prossimo Festival del giornalismo ambientale che si svolgerà a giugno». L’evento è stato aggiornato al 5, 6 e 7 giugno, in coincidenza con la Giornata mondiale dell’ambiente.

Saperenetwork è...

Redazione Sapereambiente
Redazione
Sapereambiente è una rivista d'informazione culturale per la sostenibilità. Direttore responsabile: Marco Fratoddi. In redazione: Valentina Gentile (caporedattrice), Michele D'Amico, Sarah De Marchi, Roberta Sapio, Adriana Spera. È edita da Saperenetwork, società del gruppo Hub48 di Alba (Cn). Stay tuned 😉

Parliamone ;-)