Featured Video Play Icon

Circoliamo, in casa!

L’emergenza coronavirus ha costretto molti artisti a rimanere in casa e a rinviare i loro spettacoli dal vivo. La Ribalta, la compagnia teatrale che ha realizzato lo spettacolo “Il Settimo continente”, non si arrende. E lancia un messaggio a favore  dell’economia circolare dalla pagina Facebook

Li abbiamo conosciuti lo scorso dicembre a Casale Monferrato, in occasione del Festival della virtù civica. Alberto Ierardi, Giorgio Vierda e Luca Oldan, che insieme formano la compagnia teatrale “La Ribalta”,  in quella occasione presso l’Istituto Leardi si sono esibiti con lo spettacolo esilarante “Il Settimo Continente”. Ci avevano parlato della loro tournée nei teatri Italiani, ma anche loro sono stati travolti dall’emergenza coronavirus. Niente spettacoli sui palchi per ora, ma il loro impegno in difesa dell’ambiente continua.

Con un video pubblicato sulla pagina facebook della compagnia, infatti, hanno lanciato un messaggio:  “Circolare, in casa!”.  Sì, è vero. Non possiamo uscire. Ma l’economia circolare non si ferma. E pure nelle nostre case possiamo ridurre il consumo di plastica.

A noi non resta che augurare alla compagnia “La Ribalta” di ritornare presto nei teatri, perché  la  comicità può   contribuire a farci capire i limiti e i rischi della società usa e getta. Quella dell’economia lineare. E allora seguiamo il loro consiglio e scegliamo l’economia circolare anche nei giorni della quarantena.

Leggi anche
Alla ricerca del Settimo continente e dell'economia circolare

Saperenetwork è...

Michele D'Amico
Michele D'Amico
Sono nato nel 1982 in Molise. Cresciuto con un forte interesse per l’ambiente.Seguo con attenzione i movimenti sociali e la comunicazione politica. Credo che l’indifferenza faccia male almeno quanto la C02. Giornalista. Ho collaborato con La Nuova Ecologia e blog ambientalisti. Attualmente sono anche un insegnante precario di Filosofia e Scienze umane. Leggo libri di ogni genere e soprattutto tante statistiche. Quando ero piccolo mi innamoravo davvero di tutto e continuo a farlo.

Parliamone ;-)