Sapereambiente
97 subscribers
13 photos
117 links
La nostra selezione quotidiana dai contenuti della rivista d'informazione culturale per la sostenibilità
Download Telegram
to view and join the conversation
Nell'ambito dell'evento speciale organizzato da la Scuola di ecologia "Ti presento Laura Conti" in occasione del centenario dalla sua nascita, continuano gli approfondimenti di Sapereambiente per conoscere meglio e più da vicino questa grande donna, considerata la madre dell'ambientalismo italiano.

"Cecilia e le streghe" segna l'esordio letterario di #LauraConti. Un romanzo scritto alla fine degli anni Cinquanta e pubblicato nel 1963.
Una trama da thriller, che prende le mosse da un misterioso incontro nelle strade deserte di Milano in una sera di mezz'agosto, un omaggio e un atto d'amore di Laura verso la sua città.

L'approfondimento di Loredana Lucarini ⤵️
https://www.sapereambiente.it/dossier/laura-conti/cecilia-e-le-streghe-lopera-prima-di-laura-conti-fra-noir-e-poesia/
Oggi, 31 marzo, cadono i cent’anni dalla nascita di Laura Conti, una figura poliedrica e significativa per la cultura italiana, ben oltre i confini dell’area ambientalista.

Medico, partigiana, militante politica e attivista, pioniera dell’ambientalismo italiano e autrice di tre romanzi e numerosi saggi.

Il centenario coincide con un evento editoriale importante la riedizione da parte di Fandango Libri del suo romanzo più famoso, “Una lepre con la faccia di bambina”. Ne ha parlato con noi Marco Martorelli, redattore scientifico, erede testamentario dei testi di Laura Conti
https://www.sapereambiente.it/dossier/laura-conti/laura-torna-in-libreria-parla-marco-martorelli-custode-dei-testi-e-compagno-di-militanza/
Quando Legambiente mosse i primi passi, Laura Conti fu importantissima. Per il suo prestigio, per le sue competenze, per la sua passione, per la sua umanità.

Stava nascendo l'ambientalismo italiano.

Il ricordo, senza reticenze, di Ermete Realacci, presidente di Legambiente negli anni in cui Laura Conti partecipò alla fondazione e all’elaborazione scientifica dell’associazione

https://www.sapereambiente.it/formazione/perche-fu-preziosa-per-noi/
🐝Creare un giardino amico delle api: la manutenzione

Mercoledì 7 aprile dalle 18:30 terzo e ultimo appuntamento di Sapereambiente e Conapi - Consorzio Nazionale Apicoltori Mielizia per il corso "Creare un giardino amico delle api"
Dopo aver allestito il nostro angolo verde, è ora il momento di capire come gestirlo per convivere con le api e con gli altri abitanti del giardino, senza creare danni all'ambiente.
Ne parlerà, nell'aula virtuale della Scuola di ecologia, l'entomologo Roberto Ferrari del CAA (Centro Agricoltura Ambiente "Nicoli").
La diretta dell'evento sarà visibile per tutti sulle pagine www.sapereambiente.it, www.scuoladiecologia.it e sui loro canali social. Puoi rivedere il primo incontro qui https://bit.ly/3wgX3Q2
https://www.sapereambiente.it/scuola-di-ecologia/impariamo-a-vivere-insieme-alle-api-con-sapereambiente-conapi-e-mielizia/
Ore 7.40 - 23 Marzo 2021.
La Ever Given, una portacontainer lunga 400 metri, si incaglia nel Canale di Suez provocandone l'ostruzione.
Un tilt che ha provocato perdite pari a nove miliardi di dollari al giorno, bloccato il 12% del commercio globale e che ha rivelato limiti e fragilità del trasporto marittimo.
Navi sempre più grandi per equipaggi sempre più piccoli. Sono davvero necessarie?
Per Simone Valeri la soluzione è quella di ripensare le rotte..e non solo. Qui il suo contributo, arricchito dall'illustrazione di Valerio Vacchetta.
https://www.sapereambiente.it/rubriche/il-segno/lo-starnuto-di-suez/
Manca poco all'ultimo incontro di Sapereambiente e Conapi - Consorzio Nazionale Apicoltori Mielizia organizzato nelle aule virtuali della Scuola di ecologia immaginati per aiutarci a conoscere meglio il mondo delle api.
Alle 18.30 vi aspettiamo in diretta per "Creare un giardino amico delle api: la manutenzione".
Dopo aver allestito l'angolo verde, dobbiamo gestirlo sapientemente per convivere con le api e con gli altri abitanti del giardino, senza creare danni all'ambiente.
A parlarne con noi, l'entomologo Roberto Ferrari del CAA (Centro Agricoltura Ambiente "Nicoli"). Vi aspettiamo!
https://bit.ly/31Q0Ndn
Api come indicatori biologici per valutare lo stato di salute dell'ambiente in cui viviamo.

Insetti straordinari, le api sanno infatti segnalare la presenza di agenti inquinanti.

Giovedì 15 aprile alle ore 10.00 Coltivare nelle città il benessere di tutti, il convegno che illustrerà i dati del progetto Api e Orti Urbani di Conapi - Consorzio Nazionale Apicoltori.

L’iniziativa ha coinvolto cinque città: Bologna, Milano, Torino, Roma e Bari, e a quanto pare gli esiti conseguiti nel 2020 sono migliori di quelli sperati.

Vi aspettiamo in diretta!


https://www.sapereambiente.it/scuola-di-ecologia/le-citta-monitorate-dalle-api-ecco-i-risultati-del-progetto-conapi/
Ve la ricordate Pippi Calzelunghe?
È una bambina dalle trecce rosse e l’argento vivo addosso, una “cerca-cose”, una cercatrice di meraviglie nascoste.

Tutti i bambini (e non solo!) possono diventare dei cerca-cose: scoprire la bellezza della natura e dei piccoli gesti, nutrire la propria creatività, crescere e imparare le proprie responsabilità verso l’ambiente e verso il prossimo.

Come? Ce lo racconta Anna Delli Noci, fondatrice de Il club dei cerca-cose, intervistata per noi da Alessia Colaianni ⤵️

https://www.sapereambiente.it/primo-piano/divertirsi-imparando-rispetto-e-sostenibilita-ecco-il-club-dei-cerca-cose/
I veterani dell’energia scrivono a Draghi.

Mettere da parte il metano, dare spazio alle vere rinnovabili, anche attraverso distretti industriali che rimettano in moto l’economia locale.

Questo e molto altro nella lettera che Massimo Scalia, Gianni Silvestrini, Gianni Mattioli ed Enzo Naso scrivono al Presidente del Consiglio in carica.

https://bit.ly/3wSTcc8
In occasione del Earth Day 2021, l'evento speciale della Scuola di ecologia.

Giovedì 22 aprile ore 17
"I processi globali per la transizione. Fra Green Deal, politiche nazionali, scelte dei territori e ruolo delle persone".

Il Green Deal può rilanciare l’economia europea, trasformando le problematiche ambientali in nuove risorse. Ma quali sono e saranno i ruoli di istituzioni, imprese, persone nell’ottica del Patto Verde?

Nell'articolo il programma completo ed i partecipanti
https://www.sapereambiente.it/scuola-di-ecologia/giornata-della-terra-il-green-deal-alla-scuola-di-ecologia/
Milo Rau, regista celebre per le sue prese di posizione provocatorie, è andato a Matera e qui ha girato il suo Das Neue Evangelium.
Un Nuovo Vangelo, un viaggio nel caporalato del Sud Italia.
Un Cristo camerunense, ingegnere ed ex bracciante che “pesca” i suoi discepoli tra le baraccopoli poco lontane, dove i braccianti vivono come animali, in un intreccio di teatro, narrazione cinematografica e azione politica.
Per una rivolta di dignità, contro il nostro rimosso.

Il contributo di Stefania Chinzari
https://www.sapereambiente.it/primo-piano/tra-gli-schiavi-della-globalizzazione-il-nuovo-vangelo-secondo-milo-rau/
"Cittadini del presente. Percorsi di educazione civica per la scuola secondaria di primo grado” è un volume nato come strumento per la formazione degli alunni e utile alla programmazione delle attività da parte dei docenti.
Edito da Sapereambiente per la scuola secondaria di primo grado, attraverso percorsi interdisciplinari, il libro vuole essere di supporto agli insegnanti, ben consapevoli che, i ragazzi non sono soltanto “cittadini del futuro” ma piuttosto "Cittadini del Presente!"
Mercoledì 28 Aprile, presentazione di: "Cittadini del presente. Percorsi di educazione civica per la scuola secondaria di primo grado”.
L’evento sarà visibile sui siti di Sapereambiente e della Scuola di ecologia ⤵️
https://www.sapereambiente.it/primo-piano/cittadini-del-presente-il-libro-di-testo-sulleducazione-civica/
Rinnovabili, economia circolare, fusione atomica, scioglimento dei ghiacci, gas serra: siamo sicuri di sapere di cosa si parla o sarebbe utile che qualcuno ce lo spieghi con parole semplici ed esempi immediati?
“Un pianeta abitabile” è l'ultimo libro di Valerio Rossi Albertini.
Con un testo alla portata di tutte e tutti, adatto anche ai giovani della Generazione Greta desiderosi di comprendere per agire, lo studioso e divulgatore dimostra che a ciascuno di noi, ogni giorno basta poco per invertire rotta.

Leggi di più nel contributo di Maria Luisa Vitale ⤵️
https://bit.ly/3b6wRPf
Lungo il litorale laziale, nei pressi del promontorio del #Circeo, Giuseppe di Lieto sta monitorando - biologo naturalista - sta monitorando il flusso migratorio di specie interessanti come l’airone rosso o la moretta tabaccata.

È qui che ad un certo punto appaiono prima un centinaio, poi un migliaio, poi decine di migliaia, infine centinaia di migliaia di #topini!

No, non parliamo dei roditori, ma dei topini, fratelli minori delle #rondini, eccellenti volatori, che in migliaia sono migrati in volo sopra l'Europa. Il contributo di Fabrizio Carbone ed i suoi inediti qui
https://www.sapereambiente.it/primo-piano/in-volo-sopra-leuropa-lo-straordinario-caso-dei-topini-del-circeo/
Inizia oggi, con la Giornata mondiale dell'ambiente, la campagna dell’Onu per il ripristino degli ecosistemi. Una chiamata globale all’azione verso un grande impresa: fermare tutti insieme il degrado di natura. Dal Pakistan il lancio ufficiale sotto l’hashtag #GenerationRestoration. Con il contributo di Jordan Sanchez, la giovane poetessa newyorkese di origine ispanica che canta la rigenerazione https://www.sapereambiente.it/notizie/giornata-mondiale-dellambiente-comincia-il-decennio-della-cura-alle-11-00-in-diretta-da-islamabad/