Sfollati ucraini assistiti da Unhcr

Sfollati ucraini assistiti da Unhcr

In una nota diramata nelle scorse ore, l’Alto Commissariato per le Nazioni Unite per i diritti umani dichiara tutta la sua preoccupazione per la situazione dei civili in Ucraina, in particolare nella regione di Kharkiv, dove le forze armate russe hanno intensificato gli attacchi.

«Questo assalto ha conquistato più territorio ucraino, innescato ulteriori sfollamenti e potenzialmente minaccia Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina», si legge nella nota.

Secondo i dati Onu, sono almeno 6mila gli sfollati e evacuati dalla regione. «La situazione è disastrosa – si legge nella nota – perché i combattimenti si intensificano. I colleghi di Kharkiv riferiscono che le sirene antiaeree suonano quasi costantemente e si sentono esplosioni nella zona di confine e nella stessa città. I continui attacchi alle infrastrutture energetiche dell’Ucraina, che da marzo hanno colpito milioni di persone in tutto il paese, hanno significato anche interruzioni quotidiane di energia elettrica in molte parti di Kharkiv». L’Alto Commissariato ribadisce l’appello alla Federazione russa a cessare gli attacchi, e ad entrambe le parti per «(…) compiere ogni sforzo per evitare o in ogni caso ridurre al minimo i danni ai civili, anche evitando l’uso di armi esplosive con effetti ad ampio raggio nelle aree popolate».

Saperenetwork è...

Anastasia Verrelli
Nata e cresciuta nella meravigliosa Ciociaria, sin da piccola sviluppa un amore smodato verso l'ambiente e il territorio. Durante gli anni di studi si avvicina sempre più al mondo del giornalismo, in particolare al giornalismo ambientale e culturale. Durante l'esperienza universitaria nel Dipartimento di Lettere dell'Università di Cassino contribuisce a far nascere la rivista Cassinogreen, oggi associazione con lo scopo principale di far avvicinare i giovani universitari e non solo al mondo green, di cui oggi è vicepresidente. Ha organizzato diversi webinar e seminari ospitando importanti esperti del settore. Nel 2020 inizia a collaborare come addetto stampa per l'ente territoriale del Gal Versante Laziale del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Laureanda magistrale in lettere moderne e studentessa di un master in Digital Communication, spera di migliorare le sue capacità comunicative per trasmettere ai suoi lettori lo stesso interesse per la sostenibilità.

Sapereambiente

Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!


Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella di posta per confermare l'iscrizione

 Privacy policy


Parliamone ;-)