Featured Video Play Icon

I giovani autori che partecipareanno al reading di ecopoesia online alle ore 21

Festival europeo di poesia ambientale, il reading Ecopoeti di nuova generazione

Entra nel vivo l’evento organizzato da Saperenetwork. Fra reading, approfondimenti, incontri con gli autori. E un contest finale di giovanissimi per il clima.

Segui alle ore 21.00 il live Ecopoeti di nuova generazione
Leggi il programma su www.festivalpoesiambientale.eu e segui gli altri eventi

Al via la terza edizione del Festival Europeo di Poesia Ambientale: oggi, 3 novembre, iniziano le giornate clou dell’evento con un fitto calendario di incontri ed esperienze. Il progetto, organizzato da Saperenetwork, è promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020 – 2021 –2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Nato nel maggio nel 2020 su iniziativa do Sapereambiente e della rivista Insula europea, insieme a 18 poeti, nove italiani e nove stranieri, il Festival, col suo focus sul valore della bellezza, della diversità biologica e culturale, della natura come patrimonio anche dell’interiorità, vuole lanciare al mondo un messaggio di riconversione autentica verso modelli di convivenza coerenti con i bisogni del Pianeta.

In questa edizione, che ha luogo in contemporanea con il vertice di Glasgow, l’istanza risulta ancora più urgente e più forte, e ancora più poeti, artisti e studiosi si mobilitano attraverso #Fepa21 per cambiare l’immaginario sulle nostre risposte ai cambiamenti climatici.

Tobees sonorizzazioni per la biodiversità
Un momento di una performance dei “Tobees sonorizzazioni per la biodiversità”

Da oggi, dunque, si entra nel vivo della manifestazione con tre appuntamenti di rilievo. Alle ore 10.00, presso l’aula magna del Liceo Scientifico San Francesco D’Assisi e in diretta streaming sul sito va in scena il “Poema elettronico dell’alveare” performance degli aretini Azzurra Fragale, Marna Fumarosa e Alessio Mosti, ovvero i “Tobees – sonorizzazioni per la biodiversità”.

Si tratta di un progetto di creatività musicale che prende ispirazione dalle api, creando performances che integrano il ronzio dello sciame con le sonorità acustiche del violino ed elabora in modo digitale queste misteriose vibrazioni. Un’esperienza del tutto originale per il pubblico, capace di volgere in poesia il suono della vita.

L’evento, introdotto dal condirettore del festival Marco Fratoddi, vedrà la partecipazione di uno straordinario poeta, Luciano Cecchinel, compositore di liriche dialettali, fra i maestri dell’ecopoesia contemporanea, che integrerà alcune sue letture nella cornice musicale. Con Cecchinel il Festival ricorderà il grande Andrea Zanzotto, sperimentatore di linguaggi e ricercatore instancabile del rapporto tra uomo, natura e cosmo, di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita. Zanzotto fu maestro e amico di Luciano Cecchinel.

Il poeta Andrea Zanzotto
Il poeta Andrea Zanzotto

Dalle ore 15.00 alle 17.00 il secondo appuntamento del Festival: la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma La Sapienza dedica un momento speciale proprio a Luciano Cecchinel che terrà una Lectio Magistralis presso il Dipartimento di Studi europei americani e interculturali.

L’evento è preceduto dai saluti della Preside di Facoltà Arianna Punzi e vede la partecipazione di Cecilia Bello, docente di letteratura italiana moderna e contemporanea e di Carlo Pulsoni, condirettore artistico del Festival e docente di Filologia romanza presso l’Università degli Studi di Perugia.

Ecopoeti
I giovani autori che parteciperanno al reading di ecopoesia online alle ore 21

La serata di oggi prevede un menu veramente speciale, esclusivamente on line, servito da Marco Paone (docente di Lingua spagnola presso l’Università degli studi di Perugia), in compagnia degli Ecopoeti di nuova generazione.

Si terrà  alle ore 21.00 un reading a più voci: cinque giovani autori si misureranno con la poesia ambientale, Isacco Boldini, Luigi Fasciana, Michele Lazazzera, Valentina Murrocu e Asia Vaudo. Completa il quadro un contrappunto poetico di Francesca Tuscano, poetessa e studiosa di letteratura russa, che interagirà con gli Ecopoeti attraverso i propri testi e riflessioni sulla creazione poetica fra senso del limite e libertà espressiva.

Saperenetwork è...

Redazione
Sapereambiente è una rivista d'informazione culturale per la sostenibilità. Direttore responsabile: Marco Fratoddi. In redazione: Valentina Gentile (caporedattrice), Sarah De Marchi, Roberta Sapio, Adriana Spera. È edita da Saperenetwork, società del gruppo Hub48 di Alba (Cn). Stay tuned 😉

Parliamone ;-)