Vacanze canine. Da Dog Beach a Baubeach, ecco il mare a quattro zampe

Nonostante persistano divieti e ordinanze a livello locale, in Italia sono ormai diverse le spiagge che accettano i nostri amici a quattro zampe, e in alcuni casi sono a loro dedicate. Alcune di queste propongono anche una serie di iniziative per vivere al meglio il mare con i nostri quadrupedi 

 

Arriva l’estate, e con essa il solito annoso problema: posso portare il mio cane in spiaggia? La risposta, in linea generale, a termini di legge, è sì. Il problema non è però del tutto risolto, perché a dire l’ultima parola sono in realtà i divieti e le ordinanze che i comuni, le province e le regioni possono emettere e a cui si possono aggiungere i provvedimenti delle capitanerie di porto e le policy restrittive di alcuni stabilimenti. A far chiarezza, quindi, dovrebbero essere sempre cartelli riportanti i divieti, in assenza dei quali l’accesso è consentito.

Le spiagge italiane più “dog-friendly”

Per evitare, comunque, stressanti discussioni con altri bagnanti, è consigliabile scegliere uno dei numerosi luoghi dove la possibilità di fare il bagno con il cane è persino pubblicizzata. Si tratta delle Dog Beach, ormai sempre più diffuse, e gli stabilimenti dog-friendly. Le regioni che offrono il maggior numero di possibilità sono sicuramente l’Emilia Romagna (34 spiagge), la Toscana (5 spiagge) e il Friuli Venezia Giulia (5 spiagge).

 

 

 

In Italia dunque, ormai si tratta di realtà diffuse in tutte le regioni. C’è, ad esempio, il Lido Soleluna, a pochi chilometri da Lecce e dalla Riserva Naturale Oasi Wwf Le Cesine. In questo stabilimento sono presenti anche un veterinario, un pet sitter e un’area giochi per animali.

Un altro virtuoso esempio è l’esclusiva Magic on the Beach, a cui lo splendido panorama della Costa Smeralda fa da cornice. La bellezza del mare cristallino e l’arenile di sabbia bianca la rendono celebre in tutto il mondo e meta preferita di numerosi vip.

Sono ammessi cani di tutte le taglie, anche in acqua. Per quanto riguarda il Lazio, la storica spiaggia Baubeach di Maccarese, nel Comune di Fiumicino, è sicuramente la più famosa, ed è ormai attiva da 20 anni. Qui non solo i cani sono i benvenuti, ma i gestori della spiaggia privata organizzano una serie di iniziative per farci vivere al meglio le vacanze con i nostri amici a quattro zampe.

Yoga, aree sensoriali e pratiche d’empatia

Per l’estate 2020, ad esempio, sono stati proposti, nel rispetto del divieto di assembramento, incontri per la pratica di attività empatico relazionali con il cane, all’interno della grande area sensoriale creata con la collaborazione dell’artista Karen Thomas, che propone un workshop di pittura per “svegliare l’artista che è in noi alla consapevolezza dell’importanza della grande bellezza della Natura”. Sono previste persino sessioni di Yoga per la terza età.

 

Guarda il video con la pittrice Karen Thomas 

Il corso da Dog Manager

Ma sicuramente il fiore all’occhiello del Baubeach, presieduto da Patrizia Daffinà, è il corso per Dog Manager Ihod (Ideal Habitat of Dogs), giunto alla sua seconda edizione. Il corso, con qualifica parificata di educatore cinofilo, ha l’obiettivo di porre l’accento sull’etologia del cane, talvolta non del tutto compresa, e il suo rapporto con l’uomo.

 

La Dog Beach di Maccarese propone anche corsi di Yoga per i proprietari di cani
Tappetini da meditazione e aria rilassata, durante i corsi di yoga alla Dog Beach di Maccarese

 

Il percorso formativo proposto spazia dalle competenze sanitarie a quelle gestionali, di comunicazione e di marketing, e si rivolge a chi vuole, come imprenditori od operatori, creare e gestire, con qualificazioni riconosciute, realtà in ambito turistico-ricreativo, come stabilimenti, asili, campi cinofili, parchi e altro. Un settore fiorente, come dimostrano i dati di crescita della propensione di spesa per la Pet Economy.

Saperenetwork è...

Elena Sofia Midena
Elena Sofia Midena
Studentessa di Scienze Biologiche, appassionata del comportamento animale e dell’adattamento vegetale, in relazione ai processi evolutivi e ai cambiamenti ambientali. Nel tempo libero studia danza classica, moderna e acrobatica, con particolare entusiasmo per i tessuti aerei. Animale preferito: il cane, ma in casa ha un coniglio.

Parliamone ;-)

Instagram did not return a 200.